Scheda limoni

 

limone_interdonato_messina

Ottenuta dall’innesto tra cedro e limone, la pianta di limoni “interdonato” produce un frutto di pezzatura medio-elevata, compresa tra 80 e 350 grammi, dalla forma tipicamente ellittica con una prominenza terminale pronunciata ed l’epicarpo sottile. Il colore all’inizio della maturazione commerciale è verde opaco per poi virare sul giallo, la polpa, di colore giallo, tessitura media e deliquescente con semi rari o assenti ed il succo, infine, con resa non inferiore al 25% e acidità totale inferiore al 5 %. Per la loro delicatezza sono indicati per le preparazioni culinarie.

Differente è invece la cultivar ”femminello” si cui si possono elencare 5 fioriture e a cui corrispondono fruttificazioni che assumono particolari denominazioni. La fioritura più importante, per quantità di fiori avviene ad aprile e i frutti, che maturano tra ottobre e marzo, hanno un epicarpo piuttosto rugoso, acidità elevata, semi presenti in numero variabile e sono noti commercialmente con il termine di ”primo fiore”.

Questi limoni biologici di ottima pezzatura e colorazione, particolarmente ricchi per il succo e per la finezza degli oli essenziali, non sono alterati da trattamenti chimici, è sono ottimi per la preparazione di svariate preparazioni casalinghe, dal limoncello, ai canditi, ad essenze per dolci o prodotti cosmetici.

One thought on “Scheda limoni

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*